“SUPER GREEN PASS”. DL Salva Natale 2021 dal 06/12/2021 al 15/01/2022.

Il 24/11/2021 è stato deliberato dal Consiglio dei Ministri il DL Salva Natale 2021 che annovera al Suo interno il “Super Green Pass” che sarà in vigore dal 06/12/2021 al 15/01/2022, verrà applicato in modo differenziato nelle varie ZONE Bianche – Gialle – Arancione e Rosse e sarà indispensabile per accedere liberamente a cinema, strutture alberghiere, teatri, palestre, impianti sciistici, bar e ristoranti.

Il “Super Green Pass” verrà rilasciato unicamente in caso di avvenuta vaccinazione o guarigione dal Covid-19, mentre non sarà tenuto in considerazione il tampone, sia esso antigenico che molecolare.

I tamponi (antigenici e molecolari) , saranno validamente utilizzabili unicamente per recarsi al lavoro.

Il DL Salva Natale 2021 prevede inoltre:

  1. la riduzione  della validità del “Green Pass” a 9 mesi dagli attuali 12;
  2. obbligatorietà della vaccinazione per il personale:
    • amministrativo della sanità e della scuola,
    • militare,
    • forze di polizia,
    • soccorso pubblico (parrebbe che detto obbligo non sia rivolto ai volontari in quanto altrimenti non si comprenderebbe il diritto alla conservazione del rapporto di lavoro!).

Per approfondire le indicazioni del DL Salva Natale 2021 Vi invitiamo a prende visione dell’articolo denominato “SUPER GREEN PASS”. Cosa cambia dal 06/12/2021 al 15/01/2022.

DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Arrivano le prime risposte! .

Vi invitiamo a prendere visione delle prime risposte fornite dall’Agenzia delle Entrate riassunte nell’articolo denominato   DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Prime risposte del 22/11/2021.

L’Agenzia delle Entrate, in data 22/11/2021, ha aggiornato le FAQ in materia di Bonus Edilizia presenti sul proprio sito istituzionale integrandole con alcune risposte che interessano le novità introdotte dal c.d. “Decreto Controlli Antifrodi” DL n. 157/2021.

Si tratta di risposte importanti in quanto affrontano alcune questioni legate all’entrata in vigore delle nuove regole che hanno introdotto stringenti obblighi per coloro che intendono fruire di tutti i BonusEdilizia, allorquando optano per la “cessione del credito” o lo “sconto in fattura”, e di cui Vi abbiamo dato ampia comunicazione sia per quanto attiene all’entrata in vigore della norma con l’articolo denominato  DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Contrasto alle frodi in relazione alla “Detrazione 110%”, “Cessione del credito” e “Sconto in fattura” sia per quanto atteneva ai dubbi sorti in fase d’interpretazione con l’articolo DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Urgono chiarimenti! .

DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Inasprite le misure antifrode negli interventi di “ristrutturazione edilizia” e “recupero energetico”.

il Legislatore è  intervenuto con il c.d. “Decreto Controlli Antifrodi” DL n. 157/2021, pubblicato in G.U. in data 11/11/2021 ed entrato in vigore il 12/11/2021, introducendo nuove misure attraverso le quali intensificare i controlli, anche preventivi, volti a verificare l’effettiva spettanza della detrazione nonchè il sussistere delle condizioni per poter optare per lo sconto in fattura / cessione del credito.

Il “Decreto Controlli antifrodi”, il legislatore ha fatto proprio il concetto secondo il quale esiste una “straordinaria necessità e urgenza di introdurre disposizioni volte a contrastare comportamenti fraudolenti e rafforzare le misure che presidiano le predette modalità di fruizione dei crediti e delle detrazioni di imposta” è  intervenuto sulla possibilità di:

  • fruire della detrazione del 110% per specifici interventi di riqualificazione energetica / riduzione del rischio sismico degli immobili;
  • optare per lo “sconto in fattura” / “cessione del credito” corrispondente alla detrazione spettante (sia del 110% che nelle misure ordinariamente previste del 50% – 65% – 90%, ecc.);

mediante l’introduzione di una serie di norme, di seguito elencate,  volte a “contrastare comportamenti fraudolenti”:

  • è stato esteso l’obbligo di apposizione del visto di conformità a tutti gli interventi “oltre il 110%” in cui si utilizzano sconto in fattura / cessione del credito ;
  • è stata definita l’attività di controllo (anche preventiva) e di accertamento dell’Agenzia delle Entrate per le predette detrazioni e opzioni per lo sconto in fattura / cessione del credito.

Qualora siate interessati ad approfondire l’argomento Vi invitiamo a prendere visione dell’apposito elaborato denominato “DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Contrasto alle frodi in relazione alla “Detrazione 110%”, “Cessione del credito” e “Sconto in fattura.”

Inoltre Vi invitiamo a prendere visione di un supplemento di analisi denominato “DECRETO CONTROLLI ANTIFRODE. Urgono chiarimenti!