GREEN PASS. Cos’è e come funziona?

Il GREEN PASS è  una Certificazione in “formato digitale” e “stampabile”, emessa dalla piattaforma nazionale del Ministero della Salute, che contiene un QR Code per verificarne autenticità e validità. Questo strumento nasce in Europa il 01/06/2021 e viene attivato nel territorio Italiano il 17/06/2021 ma è reso operativo in tutto il territorio europeo dal 01/07/2021. Allorquando una persona:

  • è stata vaccinata contro il COVID-19;
  • ha ottenuto un risultato negativo al test molecolare/antigenico;
  • è guarita da COVID-19;

può ottenere la Certificazione verde COVID-19 così detta GREEN PASS.

In seguito all’attivazione dell’applicazione da parte della persona, il sistema  emette la Certificazione e la stessa viene notificata via posta elettronica da  noreply.digitalcovidcertificate@sogei.it  oppure  SMS da “Min Salute”. Dopo tale notifica la persona può scaricare la Certificazione, accedendo alle piattaforme digitali dedicate:

  • sul sito https://www.dgc.gov.it/web/ utilizzando la “Tessera sanitaria” o lo “SPid”;
  • scaricando ed istallando l’APP APPIMMUNI oppure APP IO;
  • sul Fascicolo Sanitario Elettronico Regionale (non ancora attivo).

La Certificazione verde COVID-19 contiene un “codice a barre bidimensionale” (QR code) con una firma digitale del Ministero della Salute per impedirne la falsificazione. La certificazione può essere stampata.

L’autenticità e validità della Certificazione verde COVID-19  sono verificate in Italia attraverso l’APP nazionale VerificaC19. I dati personali del titolare della certificazione non vengono registrati dalla APP a tutela della privacy. Riteniamo opportuno che tutti gli operatori economici prendano dimestichezza sul funzionamento di questa APP, poiché dal 06/08 entrerà a far parte dell’operatività ordinaria per molti di essi. A tale fine Vi invitiamo ad accedere all’apposito contenuto esplicativo dell’APP VerificaC19 .